Accessori di prestigio…le nappe! Tassel’s Power!

E’ ormai dalla scorsa estate che si vedono praticamente ovunque, le nappe hanno conquistato l’attenzione  di brand famosi, sono utilizzate per adornare non solo abiti ma anche borse, scarpe, e gioielli! Forse il loro grande successo è dovuto alla loro storia, a ciò che hanno rappresentato per secoli, al prestigio e al lusso al quale sono associate.

La parola nappa deriva dal latino “tassellus” che si riferiva ad una chiusura di alcuni indumenti utilizzata per coprire il collo. Ed inizialmente era proprio a questo che servivano: come nodi per evitare che i vestiti si aprissero rivelandosi inopportuni. Con il passare del tempo hanno acquisito significato di talismano ed erano indossate da preti e militari come protezione dagli spiriti maligni, mentre nell’impero Romano divennero simbolo di potere e adornavano gli abiti dell’alta aristocrazia.

Ma è ai Francesi che va riconosciuto il merito di aver trasformato la “nappa” in un vero e proprio trend. Intorno al 16esimo secolo infatti, fu istituita l’arte della “passamaneria”, erano necessari 7 anni di apprendistato per potersi cimentare in questa arte e una singola nappa costava l’equivalente di centinaia di euro a causa dei lunghi tempi di lavoro, della tecnica laboriosa e dei materiali di pregio che venivano utilizzati. Da quel momento le nappe sono state utilizzate come preziose decorazioni e il loro uso si è diffuso in tutta Europa ed oltre.

Accessori di prestigio quindi, anche se oggi forse vengono più spesso associate ad uno stile sbarazzino e un po’ hippy!

Di seguito una galleria con le mie ultime creazione con delle nappe luxury in cotone, rifinite con filo dorato!

www.etsy.com/shop/melaniagorinijewelry

You see them all over the place: hanging off of handbags, jackets, and the tops of smoking slippers. The tassel has almost always been a symbol of power and prestige. The word for “tassel” originated from “tassellus” which, translated from Latin, refers to a clasp at the neck of a garment. In the beginning, tassels served as a weaving knot in garments to prevent unraveling. Then, over the course of time, they took on a more powerful significance: They were worn by ancient priests and military officers as talismans that warded off evil spirits. We can thank the French for turning the tassel into a trendsetter. Around the 16th century, the Guild of the Passementiers established the art of “passementerie.” It took seven years of apprenticeship to be trained in this craft, and a single tassel would cost the equivalent of thousands of dollars to commission, not to mention weeks of labor and valuable materials. 

Here a gallery of my last creations with luxury cotton tassels and gold wire.

www.etsy.com/shop/melaniagorinijewelry

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...